Effettuazione gratuita di test antigenici rapidi per la rilevazione di antigene SARS- CoV-2 a favore degli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado

La FIMMG chiede su tale iniziativa un incontro urgente con la Dirigente Scolastico Regionale
Nuova pagina 1

FIMMG Sezione di Padova
Via Ariosto n. 16/18, 35128 Padova
tel. 049/8076843 - fax 049/8076943
E-mail: padova@fimmg.org Pec: fimmg_padova@pec.it

PROT. N. 02/22C. S. Padova,12 gennaio 2022

Spett:
Egregio Dott.
PAOLO FORTUNA
Direttore Generale AULSS 6 Euganea
Egregio Dott.
ALDO MARIOTTO
Direttore Sanitario AULSS 6 Euganea
Gentile Dott.ssa
IVANA SIMONCELLO
Direttore UOC Igiene e Sanità Pubblica
AULSS 6 Euganea
Gentile Dott.ssa
PALUMBO CARMELA
Dirigente Scolastico Regionale per il Veneto
e p.c. Gentile Dott.ssa
FRANCESCA RUSSO
Direttore Dipartimento di Prevenzione Regionale
VENETO
LORO INDIRIZZI

Inviata tramite e-mail pec

OGGETTO: Effettuazione gratuita di test antigenici rapidi per la rilevazione di antigene SARS- CoV-2 a favore degli alunni delle scuole secondarie di primo e secondo grado.


Vengono riferite a questa Segreteria richieste da parte di dirigenti scolastici che riguardano l’applicazione del provvedimento in oggetto del Commissario Straordinario, il Generale di Corpo d’Armata Francesco Paolo Figliuolo.
Risulta anche che in una riunione, avvenuta in questi giorni tra il Servizio di Igiene e Sanità Pubblica (SISP) Regionale e la Dirigenza Scolastica Regionale, non sia stata fatta la necessaria chiarezza in merito alla circolare stessa.
Durante la riunione con le Organizzazioni Sindacali, tenutasi presso la struttura commissariale lunedì 10 gennaio u.s., è stato ribadito dalla struttura stessa sulla base di quanto previsto dall’art. 5 del Decreto Legge del 07/01/2022 n. 1 punto 3, che recita:
“Per quanto precede, tenuto conto dei compiti affidati al Commissario Straordinario, con riferimento alle attività di screening, si ritiene utile adottare, sentito il Ministero della Salute, le seguenti linee operative a seguito di accertata positività dell’alunno al Covid-19 nell’ambito della popolazione scolastica: - la famiglia una volta informata, secondo le procedure sanitarie in vigore, che il proprio congiunto è un alunno “contatto”…”
che il rilascio della prescrizione medica per il test antigenico rapido gratuito può essere emesso solo dopo la comunicazione delle autorità competenti (SISP) ai genitori.
Inoltre, per rilasciare l’idonea prescrizione è necessaria che il MEF fornisca un codice identificativo di esenzione dal pagamento della prestazione stessa che ne permetta l’identificazione e la dematerializzazione; procedura ad oggi non ancora in linea.
Ribadendo la piena collaborazione dei Medici di Medicina Generale di questa provincia, già ampiamente dimostrata in questi anni di pandemia, e rilevando il mancato coinvolgimento dei Medici di Famiglia nella comunicazione e messa a punto di un meccanismo così delicato che riguarda la frequenza scolastica, chiediamo che non vengano diffuse notizie imprecise e fuorvianti sulle procedure che riguardano le attività dei Medici stessi.

Chiediamo, altresì, un incontro urgente con la Dirigente Scolastico Regionale al fine di mettere a punto delle procedure che da un lato applichino puntualmente le normative, dall’altro semplifichino il carico di lavoro dei Medici di Famiglia e pertanto riportino un clima di serenità, per quanto sia possibile, con i loro assistiti (alunni e genitori).
Rimanendo in attesa di un Vostro cortese e celere riscontro, porgiamo cordiali saluti.

documento pdf
1 Allegato: Nota del Commissario Straordinario dell’8 gennaio 2022

Pubblicato il 12 January 2022

Torna alla Homepage